DS Smith testa la carta a base di fibre naturali per le sue soluzioni di imballaggio

16, gennaio 2023

DS Smith

DS Smith sta indagando nuovi materiali per il processo di produzione della carta e soluzioni di imballaggio, che includono paglia, margherite, canapa, gusci di cacao o alghe.

L'azienda sta testando una serie di fibre alternative nell'ambito del suo piano di R+S+i di 117 milioni di euro per accelerare il suo lavoro nel economia circolare. Il programma studierà il potenziale delle fibre e la capacità di questi materiali per sostituire la plastica al fine di diversificare la gamma delle fonti utilizzate per gli imballaggi. 

DS Smith sta studiando l'uso di piante, come margherite, grazie al suo contenuto di fibre e alla sua capacità di trasformarsi in carta. Inoltre, l'azienda ha effettuato i primi test nel settore in cui il possibile utilizzo del alga marina come materia prima per eliminare le plastiche problematiche sostituendole con contenitori di cartone, involucri di carta e vassoi di cartone. 

Anche il reparto innovazione di DS Smith sta sperimentando gusci di cacao per il cartone per imballaggi di cioccolato e sta studiando altri materiali con un buon profilo ambientale. Ad esempio, il rifiuti agricoli sotto forma di paglia e piante come la canapa o il miscanto che, in alcuni casi, potrebbero richiedere molta meno energia e acqua per la produzione rispetto ad alcuni materiali tradizionalmente utilizzati per la fabbricazione della carta.

Thomas Ferge, direttore dello sviluppo di carta e cartone presso DS Smith, Afferma: “Con la pressione sul pianeta più evidente che mai, la nostra ricerca ha il potenziale per ridurre la dipendenza dalle foreste e proteggere le risorse naturali del pianeta. Oltre a studiare come ottimizzare le fibre di carta riciclata standard che già utilizziamo, siamo entusiasti della possibilità di utilizzare altre risorse come miscanto, canapa, scarti agricoli e alghe nella prossima generazione di soluzioni di imballaggio. Tutto questo fa parte del nostro obiettivo di ottenere il massimo da tutte le fibre che utilizziamo entro il 2030”.

DS Smith ha testato questi nuovi materiali in collaborazione con laboratori di ricerca. In un programma pilota innovativo, DS Smith e l'Istituto di ricerca svedese (RISE) ha esplorato come le proprietà della paglia e delle alghe potrebbero funzionare come prodotto di imballaggio rispetto a materiali più tradizionali come legno duro e legno tenero riciclato.

CONDIVIDERE

Potresti essere interessato a continuare a leggere ...

Tendenze nel confezionamento dei prodotti farmaceutici
Cluster di imballaggio e News Packaging Lunedì ha organizzato un webinar online sulle tendenze nel confezionamento dei prodotti farmaceutici, a cui hanno partecipato rappresentanti del settore di ...
Smileat presenta un packaging di origine vegetale
Smileat, la start-up spagnola di alimenti per l'infanzia 100% biologici, lancia un packaging sostenibile per snack. Questo contenitore in polietilene di origine vegetale è realizzato con etanolo proveniente ...
Un'alternativa ecologica alla plastica monouso vince il Better with Less - Design Challenge
Il vincitore del concorso internazionale di design di imballaggi Metsä Board, Better with Less - Design Challenge, è "Expandable Eco Street Food Ware", una soluzione intelligente ed ecologica. È un pacco ...
Alzamora Group vince il premio Best Convenience Packaging con Eco-Basket
Alzamora Group ha ottenuto il premio Best Convenience Packaging ai World Food Innovation Awards (WFIA) con Eco-Basket, la soluzione riciclabile e totalmente biodegradabile che sostituisce l'imballaggio ...
Corpack sviluppa una palette di ombretti biodegradabili
Corpack sviluppa una palette di ombretti biodegradabili per Planet Revolution di Revolution Beauty. Il materiale utilizzato è a base di cellulosa, biodegradabile al 100% e idoneo al compostaggio...
Verallia e Codorníu lanciano una bottiglia di spumante leggero e sostenibile
È arrivata sul mercato una leggerissima bottiglia di spumante, sviluppata dal produttore mondiale di contenitori in vetro Verallia insieme alla cantina Codorníu. Questa nuova bottiglia pesa 775 grammi, 125 in meno di...
      
GARROFE
RISOLVERE CG
Sampling Innovations Europe, SL
floscio
BI INDUSTRIALE
confezione quadrupla
Tecnologia dei monomeri
Alglass, SA
Winter Company Spagna
Seripafero
Plastics Juárez
UPM RAFLATAC IBÉRICA
Traduci »