Font Packaging Group lancia l'iniziativa Font ECOPack

13 luglio 2020

Gruppo di imballaggio dei caratteri ha avviato il progetto Carattere ECOPack in tutto il gruppo di aziende per sviluppare l'integrazione degli Development Goals (SDG). È un progetto che va oltre la progettazione e la produzione di prodotti più sostenibili e attrezzi una filosofia che influenza l'intera catena del valore dell'aziendaa, dall'origine al prodotto finale, passando per tutte le attività e i processi coinvolti.

Da quando è stato firmato l'UN Global Compact nel 2015, dove sono stati stabiliti 17 obiettivi per contribuire allo sviluppo sostenibile (SDG), Font Packaging Group ha apportato modifiche e azioni per allinearsi al patto.

A livello di prodotto, viene data priorità alla progettazione e produzione di soluzioni di imballaggio più efficienti e sostenibili, utilizzando materiali nuovi e alternativi a quelli a base di plastica e altre materie prime con un maggiore impatto ambientale.

Francesco Font, Il CEO di Font Packaging Group, commenta “quando progettiamo imballaggi teniamo conto che deve essere funzionale ed economico ma anche sostenibile, sia nella produzione che nell'eliminazione degli sprechi. Ecco perché cerchiamo alternative più efficienti in termini di materiali, loro riutilizzo o riduzione dello spazio logistico ".

Il sigillo EcoPack identificherà i prodotti pensati e realizzati per migliorare la sostenibilità del precedente packaging applicando sistemi di ecodesign come CLICKpal, un Pallet riciclabile al 100% realizzato interamente in cartone ondulato; la CLICKbox, a contenitore con pallet in cartone incorporato che è un'alternativa ecologica al contenitore tradizionale; o soluzioni sviluppate su misura come blister di cartone che sostituiscono alternative più inquinanti o imballaggi che eliminano l'utilizzo di plastiche monouso nella filiera alimentare

Tutti sono imballaggi più sostenibili di quelli che li precedono e che contribuiscono alla cura dell'ambiente, riducendo le emissioni di CO02 in atmosfera ed eliminando gli sprechi.

 

Un cambiamento globale

Prima di avviare il progetto, il gruppo ha svolto un audit interno per rivedere le politiche e i processi utilizzati e applicare le modifiche necessarie. Questa analisi è servita a confermare miglioramenti e progetti già realizzati, come l'impegno per l'energia verde, il riutilizzo dell'acqua grazie alla depurazione, il processo di classificazione e gestione dei rifiuti o la certificazione FSC che permette di risalire alla provenienza e al gestione responsabile delle materie prime che compongono tutti i prodotti.

Altri progetti che sono stati avviati sono l'utilizzo di adesivo di fecola di patate, molto più naturale e biologico rispetto ad altre alternative, nonché modifiche nei processi produttivi che hanno permesso di raggiungere il livello di Residuo 0 in Ramon Olivé, l'impianto di ondulazione del gruppo.

Secondo Francesc Font "oltre a concentrarsi sul design del packaging, è fondamentale che tutte le azioni ei processi dell'azienda siano integrati nel progetto ECOPack e siano orientati verso un sistema di produzione sempre più sostenibile che riduca l'impronta ecologica".

Potresti essere interessato a continuare a leggere ...

Verallia e Codorníu lanciano una bottiglia di spumante leggero e sostenibile

È arrivata sul mercato una leggerissima bottiglia di spumante, sviluppata dal produttore mondiale di contenitori in vetro Verallia insieme alla cantina Codorníu. Questa nuova bottiglia pesa 775 grammi, 125 in meno di...

Albéa e Colgate lanciano il primo tubetto di dentifricio riciclabile

Colgate ha appena lanciato in Europa il dentifricio "Smile for Good" in un tubo in HDPE (polietilene ad alta densità), un polimero ampiamente utilizzato per i cartoni del latte e altri flaconi.

Pujolasos presenta i tappi in legno antibatterici sostenibili

Dopo diversi mesi di test e certificazioni, Pujolasos introduce sul mercato una finitura antibatterica nella sua offerta di prodotti per l'imballaggio in legno. Sono tappi sostenibili realizzati in legno libero.

Koehler Paper carte barriera fast food senza acrilato

Koehler Paper, parte del Gruppo Koehler, lo scorso anno ha integrato la sua gamma di carte per imballaggi flessibili con prodotti utilizzati per il "fast food". Le soluzioni, presentate...

Carlos Juan, direttore commerciale e marketing di Vicky Foods

"Vogliamo che Vicky Foods sia un leader nel settore alimentare, innovativo e sostenibile" Vicky Foods è la prima azienda in volume nel settore della pasticceria e panificazione in Spagna. Esso ha ...

Chanel e Texen collaborano per un compatto extra large di eco-design

Chanel lancia il suo nuovo prodotto Les Beiges con un elegante compatto in un formato extra large. Nell'ambito della sua lunga collaborazione con il marchio, Texen ha reinventato il suo approccio industriale in partnership...
Traduci »