Stampa variabile di etichette in film Herma con laser UV

11 aprile 2024

Herma

Le etichette dei film herma permettono la stampa di dati variabili con un semplice cambio colore, utilizzando Laser UV nel processo di etichettatura. Rispetto alla stampa a trasferimento termico, ancora oggi ampiamente utilizzata, questa è particolarmente efficiente e rispettosa delle risorse, poiché non sono necessari altri materiali di consumo e non vengono generati rifiuti. Inoltre non è più necessario effettuare fermate periodiche, ad esempio per cambiare i nastri a trasferimento termico.

“Finora era possibile utilizzare i laser con carta speciale per marcare le etichette senza rimuovere alcun materiale. Tuttavia, questo non è possibile per la maggior parte prodotti farmaceutici, ma nemmeno per molti prodotti cosmetici, esclusivamente per ragioni di applicazione e di sicurezza. "si precisa Sven Pleier, key account manager per il settore chimico e farmaceutico presso Herma. "Grazie alle nuove etichette in film, ora è aperta la strada per utilizzare questo metodo vantaggioso nel settore farmaceutico e cosmetico, indipendentemente dal fatto che i dati variabili siano date di scadenza, numeri di lotto o codici a matrice di dati." In combinazione con un laser UV Domino U510 e l'etichettatrice farmaceutica Herma 132M HC, le nuove etichette in film Herma PE White UV Laser saranno presentate per la prima volta alla fiera Achema di Francoforte.

Adatto per l'alta velocità
A differenza delle stampanti a trasferimento termico, i laser consentono di sfruttare in modo ottimale la velocità delle etichettatrici ad alta velocità, poiché un laser UV raggiunge facilmente fino a 600 cicli al minuto e oltre. Con una stampante a trasferimento termico, il limite è solitamente un massimo di 300 cicli al minuto.

Ciò è particolarmente importante per i prodotti farmaceutici e cosmetici: l'immagine stampata è assolutamente resistente alle macchie e ai graffi, nonché ai disinfettanti, all'alcool e al grasso. L'etichettatura è ideale anche per temperature molto basse, compresi i processi di congelamento, e rimane stabile.

Un altro vantaggio della stampa laser UV: l'immagine stampata è sempre molto nitida, anche con le dimensioni dei caratteri più piccole. Il laser consente font o caratteri alti solo 0,6 millimetri, mentre la stampa a trasferimento termico non è più possibile a 1 millimetro. La scritta grigio scuro sulle etichette in lamina bianca è molto contrastante e molto facile da leggere per le macchine. Il laser funziona anche senza contatto, rendendo la manutenzione molto semplice.

“Grazie alla struttura modulare delle etichettatrici HERMA, i laser UV sono particolarmente facili da integrare”, sottolinea Sven Pleier di Herma. Lo specialista di codifica e marcatura Domino ha già testato le nuove etichette Herma in approfonditi test di laboratorio. "I nostri laser U510 offrono ottimi risultati", afferma. Volker Watzke, direttore delle scienze della vita e delle vendite di tabacco presso Domino. “Soprattutto quando è richiesta una codifica e marcatura precisa e variabile ad alta velocità, laser ed etichetta formano una combinazione imbattibile. “Il laser UV U510 completa il portafoglio prodotti della collaborazione tra HERMA e Domino, insieme alle tecnologie utilizzate finora, come i laser CO2 e le stampanti a trasferimento termico.”

Potresti essere interessato a continuare a leggere ...

Il fondatore lancia il suo brandy più storico con un'immagine ringiovanita

Fondatore, origine del primo brandy spagnolo e punto di riferimento dal 1874, presenta il suo Brandy Solera più noto completamente rinnovato: Founder Sherry Cask Solera. Il fondatore Sherry Cask Solera si presenta ...

IPE Industria Gráfica vincitrice di due premi al FINAT Label Competition 2018

IPE è stata premiata per la custodia realizzata per il marchio francese Maxim's de Paris nell'ultima edizione dei premi FINAT. La manica si distingue per la combinazione di tecnologia di alto livello e ...

Avery Dennison lancia un nuovo servizio di prove per etichette

Avery Dennison lancia AD Procerta™ (servizio di test di etichette), un nuovo servizio di laboratorio di test destinato a trasformare il modo in cui l'industria farmaceutica testa i materiali...

Lightyear di Disney Pixar è protagonista nelle bottiglie Nestlé Aquarel

Buzz Lightyear è protagonista sulle etichette delle bottiglie Nestlé Aquarel. L'eroe che ha ispirato il giocattolo Toy Story è ora presente nei formati 33cl e 50cl del marchio per accompagnare...

Avery Dennison e Dow lanciano etichette adesive che favoriscono il riciclaggio

Dow e Avery Dennison hanno sviluppato congiuntamente una nuova soluzione hot melt per etichette innovativa e sostenibile che consente di creare etichette e imballaggi in film poliolefinico...

Cabello x Mure abbaglia con le sue infiorescenze

Cabello x Mure è stata incaricata da Manter, multinazionale specializzata in etichette adesive premium, di immaginare un design per la promozione delle sue nuove carte per etichette. Per questo ho creato...
Traduci »