Consumer Key Learnings per il settore farmaceutico

Maggio 16 2024

settore farmaceutico

Di Bertrand Massanes – socio amministratore di Little Buddha Branding.

All’interno di un settore altamente regolamentato dallo Stato, in termini di comunicazione, design e prezzi, tutti i prodotti “etici”, quelli che richiedono una prescrizione medica, subiscono restrizioni di vendita, che in un certo senso ne limitano la disponibilità (non sono prodotti di libero scambio) . Tuttavia, i prodotti da banco “Over The Counter" (OTC) o "Salute dei consumatori”, come li si voglia chiamare, possono essere acquistati senza bisogno di prescrizione medica. Pur non avendo la stessa libertà di un prodotto di consumo, seguono senza dubbio una logica di acquisto in cui la pubblicità, la notorietà, il design della custodia e la visibilità nel punto vendita hanno una chiara somiglianza con il funzionamento nelle aree di distribuzione moderne.

Nelle farmacie, dove c'è una grande varietà di marchi e prodotti esposti (anche se non sono paragonabili a un supermercato), la presenza di un farmacista è fondamentale nella maggior parte degli acquisti. Agisce come testimonial e consulente per gli acquisti. I prodotti da banco rappresentano un'ottima opportunità per ampliare l'offerta, rivolgersi sia al farmacista che al consumatore e aumentare i margini di profitto.

Quale contributo può apportare il consumo di massa al settore farmaceutico?

Le strategie di marketing su larga scala vengono applicate, con alcune sfumature, ai marchi di prodotti da banco (OTC): si effettuano studi di mercato, si effettuano test, si lavora sul branding, sul packaging e, in una certa misura, sulla comunicazione (all'interno i limiti fissati dal regolamento).

Ad esempio, quando incorporiamo “Key Visuals” nel packaging di Aquilea, aiutiamo il consumatore (e il farmacista, anche se in misura minore) a comprendere l’area trattata e a percepire l’efficacia del prodotto (persuasione). Allo stesso modo, abbiamo accompagnato Perrigo nelle ultime due riprogettazioni, nel 2014 e nel 2020, per comunicare una maggiore efficacia della sua gamma Apisérum.

Come unire le competenze dei profili?

La competenza scientifica è il core business di un laboratorio e, a priori, non è il ruolo naturale di un’agenzia. Tuttavia, un’agenzia può contribuire in modo significativo all’identificazione di opportunità di innovazione e sviluppo del prodotto. Ciò comporta lo svolgimento di laboratori di creatività e il supporto al team scientifico per convalidare la pertinenza della proposta per i consumatori.

Successivamente, l'agenzia può articolare una proposta per lanciare un'offerta al mercato che sia comprensibile, attraente e trasmetta il messaggio appropriato.
In molti casi si commette l'errore di voler spiegare troppo, e gli scienziati, che comprendono completamente i prodotti, non sempre sanno come spiegarli in modo semplice e persuasivo affinché i consumatori lo capiscano e vogliano acquistarli. In questo senso, l’agenzia può svolgere un ruolo cruciale nel tradurre il linguaggio scientifico in un messaggio accessibile e attrattivo per il pubblico.

Qual è il futuro del settore farmaceutico?

Il settore presenta molte opportunità di crescita e molti marchi possono ancora aumentare il proprio impatto, la propria persuasione e la percezione della qualità. In questo momento stiamo aggiornando tutti i prodotti di un laboratorio, allo stesso tempo rinnoviamo i marchi dei laboratori internazionali in vari mercati di diversi continenti. Ciò implica fornire coerenza strategica e grafica alla sua proposta di valore, nonché rivedere l’architettura della sua gamma di prodotti, garantendo un’offerta solida e convincente per i clienti di tutto il mondo. 

Potresti essere interessato a continuare a leggere ...

Gauzak rinnova la confezione di Mel Caramel

Martí Mascaró è un apicoltore ecologico appassionato di questo mestiere, che pratica a Maiorca. I loro mieli non sono classificati in base al tipo di fioritura come si fa nel modo classico (miele di rosmarino, un ...

Premi Arca per il packaging design

La giuria degli ARCA Awards ha assegnato otto premi ARCA GOLD, il più alto riconoscimento per l'industria dei contenitori e degli imballaggi. L'elenco completo dei vincitori degli ARCA 2020 Awards, per categorie ...

Lo studio Maba progetta la gamma di torte Reina

Il design della gamma di torte Reina cerca di elevare la qualità della confezione per adattarla al contenuto, un dolce adulto, untuoso e appetitoso per ogni giorno. Questo progetto di studio Maba mira a ...

Enric Batlle, CEO e Direttore Creativo Batllegroup

«I nostri design aiutano a creare branding attraverso il packaging, sono design con un'anima» Batllegroup è un'agenzia di branding indipendente, con uffici a Barcellona, ​​​​Madrid e Guangzhou. Da e...

Bimbo sceglie Supperstudio per riprogettare Bollycao

Bimbo ha scelto Supperstudio per aggiornare e rilanciare uno dei suoi brand più iconici, che nasce nel 1975, e che ha rivoluzionato la merenda dei bambini negli anni 80. L'obiettivo era sfruttare...

Un packaging da collezione per i Biscotti Amaretti

Meteorite firma il packaging dei Biscotti Amaretti di Chiostro di Saronno per El Corte Inglés. Una lattina di biscotti realizzati con pasta di mandorle da questa azienda specializzata in panificazione italiana...
Traduci »