Quinta edizione dei BASF Circular Economy Awards

13 Novembre 2023.

BASF

I progetti di Consorci Zona Franca de Barcelona, ​​Antolín e Volvo Cars, Cesvimap, Birziplastik, Retema e Ministero dello Sviluppo Sostenibile di Castilla La Mancha sono stati vincitori nel quinta edizione dei BASF Circular Economy Awards, rispettivamente nelle categorie Pubblica Amministrazione, Grande Impresa, PMI, Start-up, Disseminazione e Mondo Accademico. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo in un incontro tenutosi l'8 novembre a Madrid.

Davanti a un pubblico di oltre 160 persone, sono stati consegnati i V premi BASF per la migliore pratica di Economia Circolare in Spagna, in un evento inaugurato da Marta Gomez Palenque, direttore generale della Valutazione di qualità e ambientale del Ministero per la transizione ecologica e la sfida demografica. L’obiettivo dei premi è quello di riconoscere quei progetti o ricerche che, basandosi sull’economia circolare, contribuiscono o hanno il potenziale per contribuire in modo sostanziale allo sviluppo della competitività delle imprese nel nostro Paese, con particolare attenzione a quei progetti che includono la prospettiva della sostenibilità ambientale. e la sostenibilità sociale nel loro sviluppo e nelle loro finalità.

Nel corso dell’evento si è svolto un Tavolo di Dialogo sull’Economia Circolare in cui sono state evidenziate le sfide e le opportunità che l’economia circolare rappresenta attualmente per la nostra economia. I partecipanti al tavolo sono stati Carles navarro, direttore generale di BASF in Spagna e presidente del Sustainability Excellence Club, e Arturo Larena, direttore dell'Ambiente e della Scienza dell'Agenzia EFE.

Durante la cerimonia di consegna, Carles Navarro ha ricordato che, “per realizzare un mondo più sostenibile e circolarizzare le risorse, è essenziale il lavoro olistico di tutte le persone che sono parte della soluzione, veicolato attraverso l’economia circolare: come individui e come istituzioni, di dimensioni e natura diverse. Il nostro impegno è per la sostenibilità. Questa edizione del premio celebra cinque anni di impegno nel lavoro olistico. Oggi ci congratuliamo con i vincitori di questa quinta edizione e ringraziamo tutte le proposte pervenute fino ad oggi, più di 500. Il nostro impegno è sulla sostenibilità, circolarizzando i nostri processi industriali e ricercando e sviluppando soluzioni affinché altri trovino la strada verso la circolare. modello. Qualsiasi iniziativa volta a promuovere nuovi modelli, prodotti e servizi con queste caratteristiche vantaggiose per la società e l'ambiente avrà un alleato in BASF."

In chiusura, Maria José Romero de Ávila, direttore generale dell'Economia del Comune di Madrid, ha presentato le iniziative che porta avanti il ​​Comune di Madrid. Nello specifico, ha presentato il Circular Economy Innovation Center (CIEC) di Madrid, un progetto dell'Area governativa di Economia, Innovazione e Occupazione che vuole promuovere nella capitale un ecosistema di innovazione e sperimentazione di soluzioni basate sulla sostenibilità e sulla circolarità.

Premiati

I progetti premiati in ciascuna categoria sono i seguenti:

Categoria Pubblica Amministrazione: Consorzio della Zona Franca di Barcellona

Il progetto EcoCircularZF mira a identificare sinergie tra aziende per risolvere le inefficienze nel trattamento delle risorse (materiali, energia, acqua, spazio) di cui le aziende non sfruttano internamente e metterle in contatto, facilitando lo sviluppo delle opportunità di business che si presentano. Inoltre, il progetto EcoCircularZF vuole essere un esempio di buona pratica che può essere esportata a livello internazionale in altre aree industriali che vogliono trasformarsi per essere più sostenibili ed efficienti. Questa iniziativa favorisce la creazione della figura del facilitatore, ovvero la persona incaricata di collegare i bisogni e le opportunità delle aziende con le soluzioni disponibili e analizzarne la fattibilità tecnica ed economica. 

Accesso: Comune di Gavá 

Il Progetto Circolare Gavà è il risultato della collaborazione pubblico-privata tra il Comune di Gavà, Aigües de Barcelona e Cetaqua.Nel campo dell’acqua sono state realizzate 3 azioni: Azione 1: La costruzione e l’avvio di Recaigua 1, un punto di ricarica intelligente delle acque sotterranee non potabili per l'irrigazione e la pulizia delle strade del comune, che permette anche di conoscere nel dettaglio i modelli di consumo. Azione 2: Gavà, Comune pilota nel calcolo dell'impronta idrica territoriale per avere dati per definire piani e strategie. Azione 3: Orto urbano Regreen, installato ed energizzato nella città di Gavà per 3 mesi per promuovere l'uso dell'acqua rigenerata nell'agricoltura urbana.

Categoria Grandi Imprese: Antolín e Volvo Cars

Il tetto sostenibile di Antolín è il primo tetto per auto sul mercato prodotto con rifiuti urbani, rifiuti di plastica post-consumo e pneumatici usati, che offre eccellenti proprietà in termini di qualità, costo e durata. Allo stesso tempo, si ottiene una significativa riduzione del peso, contribuendo a ridurre le emissioni di CO2 del veicolo. Grazie a questo progetto, già in fase di realizzazione per la Volvo C40 Recharge, un SUV completamente elettrico, Antolín riesce a ridurre gli sprechi e il consumo di energia durante la fabbricazione del prodotto e a soddisfare la domanda di interni sostenibili per i veicoli, qualcosa sempre più apprezzato dal mercato. consumatore nella sua decisione di acquisto. Si tratta di un nuovo processo con un'innovativa struttura del substrato del soffitto con schiuma leggera e rigida e un nuovo design del telaio in plastica che alleggerisce il peso del pezzo del 60% migliorando al contempo la qualità percepita. Inoltre, utilizza materiali sostenibili ottenuti dal riciclo chimico dei rifiuti, che sarebbero impossibili da riciclare in altri modi. 

Categoria PMI: Cesvimap

L’elettrificazione dei trasporti incoraggia la produzione di batterie elettriche, ma presta poca attenzione alla fine della loro vita utile, comprese quelle già in uso nei veicoli già fabbricati. MAPFRE minimizza l'impatto ambientale dei veicoli assicurati durante la loro vita utile, incoraggiando la riparazione piuttosto che la sostituzione dei componenti in caso di incidente, ma anche rottamando, riutilizzando componenti e riciclando i veicoli alla fine della loro vita utile, come esempio di economia. circolare. Dopo 20 anni di riciclaggio di veicoli a combustione, dal 2021 abbiamo sviluppato un progetto con cui recuperiamo, riutilizziamo e ricicliamo le batterie dei veicoli elettrici danneggiati assicurati da MAPFRE nel nostro Centro Autorizzato di Trattamento Sinistri Totali, utilizzandole come accumulatori di energia. Così, riducendo l’impatto ambientale del veicolo elettrico e con una seconda vita utile delle batterie, insieme alle energie rinnovabili, supportiamo la transizione verso una mobilità decarbonizzata. Investighiamo anche sul recupero di minerali critici all’interno delle batterie che non sono più utilizzabili come accumulatori.

Categoria Start-Up: Birziplastik

L’obiettivo di questo progetto è implementare un processo di riciclaggio per le pale eoliche post-consumo. Le pale che attualmente finiscono sepolte verrebbero reindirizzate all’impianto di riciclaggio Birziplastik che, attraverso un processo di riciclaggio meccanico-termico, recupererebbe la materia prima riciclata in fibra di vetro e la benzina dalla matrice termostabile. Lo scopo del presente progetto si concentra sulla realizzazione di una dimostrazione su larga scala di una soluzione basata sull’economia circolare. Questa proposta affronterà due strategie circolari per soddisfare le esigenze dei consumatori; da un lato, la defabbricazione meccanica dei materiali e il riprocessamento e riutilizzo ibrido e, dall’altro, la defabbricazione delle fibre e l’integrazione dei compound (1200Tn/anno). Per quanto riguarda il miglioramento delle tecnologie di trattamento e separazione si prevede il passaggio da TRL 7 a TRL 9.

Categoria Divulgazione: Retema Rivista Tecnica Ambientale

RETEMA ha una storia di oltre 36 anni, comunicando e diffondendo informazioni sulla gestione dei rifiuti, sull'acqua, sulla sostenibilità e sull'economia circolare, contribuendo allo sviluppo del settore e rappresentando oggi un riferimento per i professionisti del settore ambientale. La rivista divulga iniziative, attività, ricerca e sviluppo, tecnologie, progetti e attualità riguardanti l'economia circolare. Il campo d’azione è la Spagna e l’America Latina.

Accesso: Women Action Sustainability (WAS)

Si tratta di un progetto di divulgazione, in cui si tengono diverse mostre itineranti con colloqui presso le università per diffondere, sfidare e invitare al dibattito sulle molteplici pratiche dell'economia circolare. La prima edizione ha avuto successo, quindi la seconda è già in corso nel 2023 e iniziano i preparativi per la terza nel 2024. Quest'anno si svolgerà presso l'Università di Santiago in Galizia. Si tratta di un progetto di divulgazione al quale partecipano soggetti pubblici e privati.

Categoria Mondo Accademico: Ministero dello Sviluppo Sostenibile Castilla La Mancha

I Ministeri dello Sviluppo Sostenibile e il Ministero dell'Istruzione, della Cultura e dello Sport hanno lanciato 'Supercirculares Economia Circolare nel tuo Centro Educativo', un concorso il cui obiettivo è promuovere la consapevolezza e la sensibilizzazione sull'importanza di prendersi cura del nostro pianeta, della nostra terra e, naturalmente, la nostra regione, passando ad un modello circolare con piccole, ma importanti azioni che possono essere svolte dai centri educativi, come, ad esempio: la prevenzione dei rifiuti, il riuso, il riciclo, la naturalizzazione degli spazi, la riduzione degli sprechi alimentari e l’uso efficiente delle risorse , tra gli altri. Realizzando il progetto e partecipando al contest “Supercirculares”, gli studenti apprenderanno i valori fondamentali per lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare della nostra regione.

Potresti essere interessato a continuare a leggere ...

Cruzcampo e Amstel trionfano ai World Beer Awards 2020

Come ogni anno, i World Beer Awards hanno messo alla prova centinaia di birrifici in tutto il mondo. Quest'anno hanno partecipato più di cinquanta paesi, i cui giudici hanno testato ciecamente e segnato in tre ...

Il premio ARCAPACK 2024 apre le iscrizioni

Il premio ARCAPACK 2024 ha aperto le iscrizioni. Possono essere registrati i lavori di progettazione e produzione di imballaggi realizzati negli anni 2023 e 2024 nel o per il mercato spagnolo. Le opere vincitrici...

Il packaging delle lampadine CS disegnate da Angelina Pischikova, premiate con un Pentaward

Il fornitore elettrico CS fornisce oltre 500 prodotti al suo mercato interno, rendendolo il più grande fornitore di prodotti elettrici in Bielorussia. Per questa gamma di prodotti, il design ...

Rivelati i vincitori dei PLD e ADF Innovation Awards

L'azienda Easyfairs, organizzatrice della Paris Packaging Week, ha chiuso l'evento svelando i vincitori dei premi PLD e ADF Innovation. Le giurie che presiedono queste due cerimonie o...

Vincitori della XXX edizione del premio ANUARIA

Il premio ANUARIA, con una storia di 30 edizioni, si è affermato come il principale premio nazionale di grafica in Spagna, al quale i principali studi presentano i loro migliori lavori...

La terza edizione dei VPC Green Beauty Awards ha già dei vincitori

La 3a edizione dei VPC Green Beauty Awards, creati da Ventas de Perfumería y Cosmética, ha già dei vincitori, riconoscendo così le migliori aziende, marchi, prodotti e iniziative verdi e...
Traduci »